Simla Notizie Varie

Grazie Soci: il sito SIMLA va “a gonfie vele”

l sito SIMLA WEB, come sapete ampiamente rinnovato, è attivo da un mese.

La nostra utenza mensile è stata di 1602 soggetti con una medica di ca. 400 la settimana in continuo aumento negli ultimi tempi.

La divisione per sesso ed età vede una prevalenza dei “giovani invecchiati”, ovvero tra i 35 e i 44 mentre l’utenza maschile e femminile si equivale.

Nella mappa più sotto vedete la distribuzione degli utenti nelle diverse parti d’Italia

Tra le città fanno la parte dei leoni Roma, Milano e Bologna con Napoli e Bologna al terzo e quarto posto.

Non possiamo che ringraziare i Soci per il successo che ci stanno continuando a dare come riconoscimento di un grande lavoro di tutti quelli impegnati nel fornire al mondo medico-legale italiano notizie e approfondimenti di temi a noi cari.

Mi sorge l’obbligo di citare il Dott. Fabio Fenato di Padova grande burattinaio alle mie spalle e l’ineffabile Carlo Bernabei di Milano detto ormai “Quarto Potere”, che magari a volte disturberà con le sue mail ma che, in questi anni, ha dato un servizio enorme alla comunità medico-legale italiana. Se questa è un pochino più colta e più attenta certamente tra quelli che hanno dato un contribuito c’è, senz’altro, l’amico Carlo.

Nei prossimi giorni, in contemporanea con la campagna iscrizioni SIMLA 2018, il sito darà la possibilità a tutti di iscriversi telematicamente con pagamento possibile anche con carta di credito.

Oltre alla consueta possibilità di abbonarsi alla Rivista Italiana di Medicina Legale, i Soci potranno anche iscriversi a prezzo speciale al Congresso Nazionale che, come sapete, si terrà a Verona dal 18-20 settembre e di cui tra breve conoscerete il programma.

Si rende, infine noto, che intorno alla fine dell’anno in corso, solo i Soci in regola con la quota, potranno accedere ai contenuti del sito avendo, quindi, un ulteriore benefit.

Ancora ringraziandoVi per l’interesse che avete dimostrato Vi saluto come responsabile della comunicazione di SIMLA.

Franco Marozzi