Simla Iniziative Simla Notizie

La SIMLA è Società Scientifica

Oggi 6 novembre 2018, la Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni è stata riconosciuta come Società Scientifica (scarica il documento Gelli_elencosocieta guarda a pag. 7). dalla Direzione Generale delle Professioni Sanitarie e delle Risorse Umane del Servizio Sanitario Nazionale del Ministero della Salute,

Questo era uno dei punti primari ed essenziali del programma del Consiglio Direttivo eletto nel 2017 e l’obbiettivo è stato raggiunto.

Oggi SIMLA, quindi, ai sensi della Legge Gelli – Bianco, potrà operare nella produzione di linee guida e buone pratiche cliniche da inserire nel sito del Sistema Nazionale Linee Guida con tutte le ricadute scientifiche e di Legge che questo comporterà.

A molti potrà sembrare scontato che una delle Società Scientifiche più antiche e prestigiose d’Italia sia entrata in questo elenco ufficiale ove compaio molte altre associazioni di certo di minore importanza e molto più settoriali nell’ambito medico. Possiamo assicurare che non è così, che il compito era difficile, che si è dovuta ricostruire la struttura interna della Società attraverso nuove norme statutarie con tutta l’operatività di tipo amministrativo e notarile che ciò comportava. Non si deve dimenticare che si è, inoltre, dovuto promuovere un’assemblea straordinaria dei Soci che si è tenuta a Rimini nell’ottobre 2017 nel corso del Congresso Nazionale FAMLI,  alla quale hanno partecipato molti voi, che oggi la Società ringrazia come ringrazia il Presidente Zoja, tutto il Consiglio Direttivo e in particolare il Segretario di SIMLA Dott. Lucio Di Mauro che è stato il principale motore di questi eventi (grazie Lucio).

A Rimini, dunque, è nata una nuova SIMLA con un successo che si concreta nella giornata odierna.

Ma già da domani, inizia un nuovo difficile cammino verso un’operatività scientifica che la Società si dovrà impegnare a percorrere con tutte le forze a disposizione per diventare ed essere il motore di un grosso sforzo culturale che attraverso lo studio, l’applicazione, la collaborazione di tutte le Associazioni affiliate e di tutti Soci, produca quei documenti che si spera classifichino e uniscano prassi e comportamenti di tutti i medici-legali italiani che chiamiamo tutti a collaborare con SIMLA.

Questo non può che essere un richiamo per tutti quelli, e sono tantissimi, che stanno seguendo il nostro lavoro (da giugno a oggi sono stati più di 17000 collegamenti con il nostro sito) per iscriversi a SIMLA ed essere parte di questo progetto che è forte, vivo e generoso, come ha dimostrato la recente assise di Verona, che ha avuto una così massiccia partecipazione.

 

Per concludere non si può non sottolineare che un’altra Società Scientifica medico-legale è stata riconosciuta dal Ministero. Anche la COMLAS (Società Scientifica dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie del Servizio Sanitario Nazionale), che sta per celebrare a Roma il 23 e 24 novembre prossimo il suo V Convegno Nazionale, è parte di questa grande famiglia. Non si può non rallegrasi e complimentarsi di questo risultato auspicando che il clima di separazione, del tutto immotivato, che da qualche tempo lacera i rapporti con SIMLA, abbia finalmente termine in un’ottica di condivisione e collaborazione che non potrà che essere di beneficio per tutta la Medicina Legale italiana, a cui brindiamo in questa bella giornata.