Convegni Medicina Legale SIMLA Medicina legale Simla Iniziative Simla Notizie

Consensus Conference: il danno nella persona anziana

Il prossimo 8 giugno 2019, dalle 8.30 alle 18.00, presso il Complesso Belmeloro dell’Università di Bologna – Via Andreatta 8  MAPPA – si celebrerà la Consensus Conference sulla valutazione medico-legale del danno biologico nella persona anziana.

I promotori

L’iniziativa è stata promossa dalla Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni (SIMLA), dalla Federazione delle Associazioni dei Medici Legali Italiani (FAMLI), dalla Consulta Nazionale dei Giovani Medici Legali Universitari e dal Centro di studio e ricerca sull’invecchiamento del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche (DIMEC) dell’Università di Bologna.

Gli obiettivi

Gli obiettivi della Consensus Conference sono i seguenti:

– migliorare la conoscenza in ordine all’accertamento medico-legale del danno biologico nella persona anziana– – definire la prassi dell’accertamento medico-legale
– disporre di un linguaggio comune- individuare indicatori qualitativi
– indicare aree nelle quali è necessaria ricerca

I lavori preparatori

Nella fase preparatoria il comitato scientifico ha condotto, anche con l’aiuto di un  metodologo,  una ricerca bibliografica selezionando, in tutta la letteratura scientifica nazionale ed internazionale, gli articoli necessari al lavoro dei relatori.

I relatori

In occasione della Consensus Conference, otto Relatori (4 Medici legali e 4 Geriatri scelti dalle Società promotrici), esporranno pubblicamente le evidenze disponibili sui temi in discussione ricavati dalla precedente ricerca. Queste riguardano l’esistenza e le ricadute medico-legali di eventuali differenti esiti di una lesione nella popolazione anziana, la ricostruzione e valutazione dello stato anteriore,la prassi della visita medico-legale per l’accertamento del danno biologico ed infine la  valutazione multidimensionale e l’utilizzo o meno di scale validate scientificamente.

La giuria

Successivamente, in riunioni a porte chiuse, i componenti della Giuria multidisciplinare formuleranno le risposte ai quesiti della Consensus, che verranno comunicate al termine della giornata. 

I giurati sono stati indicati da Società Scientifiche interessate al tema, Istituzioni e rilevanti portatori di interessi

Il pubblico

Il Convegno è pubblico e gratuito, previa iscrizione entro il 30 maggio. Qui, previa registrazione, potete iscrivervi

Sarà una giornata di lavoro molto impegnativa, per cui gli Organizzatori raccomandano ai partecipanti la massima puntualità (non è previsto il quarto d’ora accademico) ed una partecipazione diversa da quella riservata agli usuali convegni essendo questo un meeting di lavoro con obbiettivi. 

QUI POTETE SCARICARE LA LOCANDINA DELL’EVENTO CON TUTTI I PARTECIPANTI

La novità

E’ la prima volta che una metodologia utilizzata generalmente in ambito clinico per dirimere questioni controverse, viene utilizzata in ambito medico-legale. L’obbiettivo è quello di affrontare un tema di  fondamentale interesse scientifico con grandi ripercussioni sull’attività quotidiana stante il costante invecchiamento della popolazione generale e le grandi problematiche che la fragilità dell’anziano crea nella valutazione del danno alla persona.