Leggi e Diritto Simla Notizie Varie

Osservatorio Roma: sì a SIMLA sulla “sofferenza”

L’Osservatorio per la Giustizia Civile di Roma accoglie in modo completo le proposte di SIMLA sulla “sofferenza” psico-fisica.

In vista ed in preparazione della prossima assemblea Nazionale degli Osservatori della Giustizia Civile che si terrà in Reggio Calabria dal 7 al 9 Giugno 2019, il gruppo romano che si occupa di danno alla persona ha dato avvio ad un lavoro di riflessione e di confronto delle più rilevanti novità presenti nella materia.

QUI PUOI SCARICARE IL DOCUMENTO REDATTO

Il documento dell’Osservatorio romano e la posizione di SIMLA

Alle pagine 6 e 7 della relazione, che contiene, tra l’altro, importanti elementi di riflessione sulle modalità di liquidazione del danno a persona, troverete il capitolo dedicato al contributo medico-legale, nella determinazione della “sofferenza”.

Rimandano al testo completo si segnalano alcuni importanti passaggi:

Diviene preminente porre l’attenzione sui presupposti tecnici oggettivi idonei a valutare la componente di sofferenza” intesa quale componente del danno alla persona suscettibile di accertamento medico legale. La scienza medico-legale ha elaborato il concetto di sofferenza psicofisica indicando parametri per la sua corretta ed oggettiva valutazione.  In particolare, la SIMLA (Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni) ha formulato una chiara ed organica proposta per la valutazione della detta sofferenza tenendo conto specificamente degli orientamenti della S.C.”.

E’ interessante, notare, ancora che viene espressa chiaramente l’intenzione di immettere la richiesta di quantificazione della “sofferenza psico fisica” nei quesiti medico-legali per le CTU in tema di valutazione del danno. I giudici capitolini fanno riferimento, in merito, a quanto accade presso i Tribunali di Bologna e, soprattutto, Milano ove, invece, come sapete l’Osservatorio recentemente ha fatto marcia indietro, eliminando questa richiesta nel quesito peritale.

La battaglia di Reggio Calabria

La contrapposizione Roma Milano continua, dunque, e lo “scontro” o, si spera, “la fine delle ostilità” è fissata all’Assemblea degli Osservatori a Reggio Calabria, alla quale parteciperanno, come già annunciatovi una nostra rappresentanza assai agguerrita (Prof. Montisci e Dott.i Pedoja e Di Mauro) spalleggiati dal Prof. Ronchi, anch’esso del gruppo di Padova produttore del documento SIMLA) che porteranno avanti le nostre idee con un importante alleato in più.