Simla Notizie

Ministero Giustizia COVID19: udienze rinviate fino al 22 marzo

Il ministero della Giustizia, in data 8 marzo, un comunicato urgente in relazione al rinvio delle udienze in relazione all’emergenza legata al diffondersi del COVID19.

Innanzitutto, viene introdotto, con efficacia immediata, un «periodo cuscinetto», che va da lunedì 9 marzo a domenica 22 marzo 2020.

In questo periodo – salve le eccezioni previste dal decreto – le udienze dei procedimenti civili e penali pendenti presso tutti gli uffici giudiziari d’Italia sono rinviate d’ufficio a data successiva al 22 marzo 2020 e dunque non saranno tenute.

Il Decreto dispone poi quali udienze si possono, invece, tenere, sia nel settore civile che in quello penale.

Per quanto sopra rimandiamo al comunicato che potrete qui sotto scaricare

Tra queste udienze urgenti non compare alcuna menzione a giuramenti di CTU o perizie.

Il periodo “cuscinetto”, ferma restando la trattazione degli affari sopra elencati, consentirà ai dirigenti degli uffici giudiziari di aver sufficiente tempo per realizzare misure organizzative ad hoc, che saranno efficaci fino al 31 maggio 2020.

Share this