Articoli Responsabilità medica

I criteri per l’accesso alle terapie intensive dei pazienti covid-19 in caso di squilibrio tra domanda e risorse disponibili. Un documento SIMLA SIAARTI nel SNLG

Cure intensive per pandemia
I criteri per l’accesso alle terapie intensive dei pazienti covid-19 in caso di squilibrio tra domanda e risorse disponibili

Abstract

È disponibile alla consultazione pubblica nella Sezione Buone Pratiche del Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG), il documento prodotto dalle Società Scientifiche SIMLA e SIAARTI (Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva) “Decisioni per le cure intensive in caso di sproporzione tra necessità assistenziali e risorse disponibili in corso di pandemia da covid-19”.

. . . .

È stato pubblicato nella Sezione Buone Pratiche sul sito del Sistema Nazionale Linee Guida come disponibile alla consultazione pubblica, il documento “Decisioni per le cure intensive in caso di sproporzione tra necessità assistenziali e risorse disponibili in corso di pandemia da covid-19”

Questo è il LINK per rinvenire il documento sul sito del SNLG.

Il documento, su richiesta dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) e del CNEC (Centro Nazionale per l’Eccellenza Clinica, la qualità e la sicurezza delle cure), è stato elaborato dalle due Società Scientifiche Nazionali riconosciute dal Ministero della Salute, SIMLA (Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni) e SIAARTI (Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva).

Vi sono due testi introduttivi al documento.


Il primo è redatto dal Dott. Primiano Iannone Direttore del CNEC (qui il LINK per rinvenire il documento dal sito del SNLG).

QUI IL PRIMO TESTO INTRODUTTIVO DEL DOTT. PRIMIANO IANNONE


Il secondo è invece redatto dal Dott. Carlo M. Petrini, Direttore dell’Unità di Bioetica e Presidente del Comitato Etico dell’ISS (qui il LINK per rinvenire il documento dal sito del SNLG).

QUI IL SECONDO TESTO INTRODUTTIVO DEL DOTT. CARLO M. PETRINI


QUI INVECE TROVATE IL DOCUMENTO IN FORMA COMPLETA


Cosa significa che attualmente il documento è in fase di “consultazione pubblica”

Si tratta di una procedura che ha il fine di garantire il più ampio coinvolgimento e la partecipazione di tutti i soggetti interessati, al documento prodotto dalla SIAARTI e dalla SIMLA pubblicato nella sezione Buone pratiche del SNLG per la estrema rilevanza e l’attualità dell’argomento. I risultati della consultazione pubblica verranno trasmessi alle Società promotrici del documento per le opportune valutazioni ed eventuali modifiche dello stesso. Hanno diritto alla partecipazione a questa procedura solo gli stake holder (società scientifiche e tecnico professionali, associazioni e rappresentanti di cittadini, pazienti e familiari/caregiver, istituzioni e comunità religiose, industria, istituzioni pubbliche nazionali e regionali, università, istituti di ricerca pubblici e privati) con la procedura che è indicata sul sito del SNLG al seguente LINK.

I singoli che volessero indirizzare le proprie valutazioni e commenti possono trasmetterle alle Società Scientifiche interessate all’indirizzo mail [email protected]arti.it.

NOTA BENE:
Purtroppo, in questi giorni, il sito del SNLG per scadenza del certificato del (sic!), è bloccato. Per sbloccarlo dovete cliccare sul pulsante che si trova a destra o a sinistra del riquadro di warning nel vostro browser.


Share this